Replay Protection

Replay Protection

Sistema per cui una transazione su un fork di Bitcoin non può essere replicata sulla legacy Bitcoin.

Ipotizziamo che Bitcoin si sia diviso al blocco 500.000 in due diverse monete: BT1 e BT2. Alice utilizza le sue chiavi private per spostare i suoi BT1 partendo da un UTXO presente nel blocco 499.999 (che è in comune fra BT1 e BT2) e la sua transazione viene registrata nella catena BT1 al block height 500.001. Ora, nel caso mancasse la replay protection, i miners potrebbero validare la stessa transazione anche per BT2 e inserirla nel blocco 500.001 della catena BT2. In questo modo, Alice non riuscirà a spendere i propri BT1 senza spendere automaticamente anche i BT2. Se si effettua un upgrade mediante fork accettato all’unanimità dagli utenti del network, allora la replay protection non è necessaria, poiché esisterà solo una moneta; ma se si forka per creare una nuova moneta, è bene aggiungere replay protection, per evitare che gli utenti “perdano” denaro spostando coin per errore anche sull’altra blockchain.

« Back to Glossary Index

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *